Home Ricette Involtini di pollo alla salvia

Involtini di pollo alla salvia

written by nochef 10 febbraio 2018

Questa è una di quelle ricette facili e veloci. Quella che quando proprio non hai la minima idea di cosa cucinare per cena la prepari e ti salva!

Un modo di servire il pollo semplice ma gustoso. Ci piace così tanto che oltre la versione “al piatto” abbiamo sperimentato per la prima volta anche la versione “in barattolo” ed il risultato è stato strabiliante.

Ecco la ricetta degli involtini di pollo alla salvia con dadolata di patate.

Ingredienti:

  • Petto di pollo a fette, circa 500 gr
  • Formaggio a fette, tipo sottilette
  • Prosciutto crudo, qualche fetta sottile (a piacere)
  • Farina, quanto basta
  • Salvia
  • Sale e pepe, quanto basta
  • Olio extra vergine di oliva
  • Patate, due o tre
  • Cipolla, un pezzetto
  • Una zucchina e una carota (a piacere)
  • Vino bianco, mezzo bicchiere

N.b. vi serviranno degli stuzzicadenti.

ingredienti per preparare la ricetta degli involtini di pollo alla salvia

ingredienti, pollo, salvia, prosciutto crudo, sottilette e patate. questi sono gli ingredienti per preparare la gustosissima ricetta degli involtini di pollo alla salvia.

Procedimento

Per prima cosa battete le fette di pollo

ed eliminate il grasso in eccesso.

Salate e pepate.

Tagliate le fette di pollo a metà

Disponete sulla fettina di pollo la salvia sminuzzata

aggiungete il prosciutto (se non lo avete potete tranquillamente farne a meno)

ed infine la sottiletta.

Arrotolate la fettina di pollo

per ottenere un piccolo involtino echiudete con uno stuzzicadenti.

Procedete così per tutte le fette di pollo.

Nel frattempo tagliate le patate a quadratini piccolissimi.

e qualche fettina di cipolla.

Saltate i dadini di patate e cipolla con un filo di olio per circa cinque minuti (anche meno non devono cuocere molto) in una padella antiaderente, salate e mettete da parte.

Tornate agli involtini. Infarinateli ad uno ad uno

assicurandovi di infarinare bene tutti i lati ed i bordi.

Cuocete a fuoco lento gli involtini in una padella antiaderente con olio extra vergine di oliva e delle foglioline di salvia.

Una volta dorati tutti i lati, aggiungete un po’ di vino bianco e fate sfumare.

 

Una volta pronti, liberateli dallo stuzzicadenti e

tagliateli a rondelline (se preferite potete anche lasciarli interi).

Impiattate ponendo sul fondo la dadolata di patate

e decorate con qualche goccia di sugo rilasciato dalla cottura degli involtini.

Per la versione “in barattolo”:

Ponete sul fondo dei barattoli la dadolata di patate

ed adagiateci sopra le rondelle di pollo.

Aggiungete, a piacere, qualche listarella di carota e zucchina tagliata alla julienne.

Daranno un po’ di croccantezza al piatto.

Chiudete i barattoli e per creare l’effetto sottovuoto, immergeteli in una pentola con dell’acqua (fredda) e fate cuocere per circa 10 minuti dal bollo.

Creato il sottovuoto i vostri barattoli sono pronti. Dovrete solo riscaldarli al microonde (o nello stesso modo in cui avete creato il sottovuoto) per un qualche minuto prima di servirli.

Una volta aperti, sentirete che profumo.

Un piatto bello e buono!

Buon appetito!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vedi anche

2 comments

Cinzia 10 febbraio 2018 at 17:20

Mmm! Si sente il profumo anche leggendo la ricetta! Meno male che c’è qualcuno che propone anche ricette veloci e gustose! Grazie!

Reply
nochef 12 febbraio 2018 at 19:51

Questi involtini sono davvero deliziosi! Devi assolutamente provarli!

Reply

Leave a Comment