Home Ricette Calamari ripieni agli asparagi

Calamari ripieni agli asparagi

written by nochef 25 maggio 2017

La prima volta che ho assaggiato questo piatto è stato il giorno del mio onomastico l’anno scorso. Mio marito Carlo per quell’occasione preparò, per noi tre, una cenetta perfetta. Il menù prevedeva, tra le altre cose, questi calamari ripieni agli asparagi. Il sapore mi rapì completamente al primo boccone, per questo voglio riproporvelo sul blog.

Ingredienti:

  • Calamari freschi, due
  • Asparagi, un mazzetto
  • Aglio, uno spicchio
  • Pepe e sale, quanto basta
  • Pane grattugiato
  • Olio extra vergine di oliva Azienda Agricola Deliella.

Procedimento

Pulite gli asparagi eliminando la parte finale più legnosa e dategli un bollo.

Pulite i calamari. Tagliate le “ali” ed i tentacoli e

e ricavate prima tante striscioline

poi tanti pezzetti minuscoli.

Tagliate il calamaro. Eliminate la strisciolina superiore al fine di ottenere una linea diritta.

Tutti gli “scarti” potete unirli al resto dei pezzetti di calamari.

Tagliate il resto del calamaro ottenendo dei pezzi della larghezza di quelli che vedete in foto,

per intenderci, dovranno mantenersi in piedi.

Ripetete l’operazione per entrambi i calamari, utilizzando “gli scarti” per il ripieno.

 Mettete a soffriggere in una padella anti aderente uno spicchio di aglio. Una volta imbiondito, fate sigillare il calamaro, prima da un lato

   e poi, aiutandovi con una pinza, giratelo e fate sigillare anche l’atro lato.

Una volta, sigillati tutti i “pezzi” di calamaro, metteteli da parte.

A questo punto, scolate gli asparagi, conservando l’acqua di cottura e tagliate le puntarelle che vi serviranno intere per la decorazione finale.

Tritate tutto il resto.     Nella stessa padella fate cuocere i pezzettini di calamari,

aggiungete gli asparagi tritati, salate e pepate.

Unite l’acqua di cottura degli asparagi e fate cuocere fino a che si sia asciugata del tutto.

Una volta asciugata l’acqua,

aggiungete un cucchiaio di pane grattugiato. Amalgamate  e spegnete il fuoco.

Ponete sul fondo di una terrina da forno il pane grattugiato

   Mettete al suo interno i calamari e riempiteli con il composto di calamari e asparagi.

Una volta riempiti tutti,

decorate con le puntarelle di asparagi tutti i calamari.

Spolverizzate con un pò di pane grattugiato e aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva Azienda Agricola Deliella.

Fate cuocere in forno a 180° per circa 20/30 minuti, dipende dal forno.

Servite direttamente a tavola nella pirofila.

oppure impiattate singolarmente.

Tagliate il calamaro a metà e assaporatane ogni pezzetto.

Buon appetito!

Vedi anche

Leave a Comment