Home Primi Vermicelli con il polpo

Vermicelli con il polpo

written by nochef 22 marzo 2017

Ingredienti:

  • Vermicelli, 500 gr
  • Polipetto fresco vivo, circa 400 gr
  • Pomodorini rossi, 500 gr
  • Aglio, due spicchi
  • Peperoncino, mezzo
  • Olio extra vergine di oliva, quanto basta
  • Sale, quanto basta
  • Prezzemolo, un rametto
  • Origano, un pizzico (segreto di mia suocera, non ditele che ve l’ho svelato)

Procedimento

Il polpo fresco si riconosce subito, al primo sguardo, la sua epidermide ha un colore vivace e brillante. Per pulirlo iniziate sciacquandolo sotto acqua corrente fredda strofinando bene con le mani la testa ed i tentacoli all’esterno e all’interno.

Poi rovesciata la sacca ed

estraete le interiora.

Incidete gli occhi e

staccateli.

Quindi eliminate anche il becco scavando con un coltellino.

Lavate accuratamente il polpo sotto l’acqua corrente fredda.

A questo punto frollate la carne del polpo battendolo con l’apposito martelletto, un batticarne o un utensile da cucina per circa 10 minuti, trasversalmente, per rompere le fibre e rendere le carni più tenere.

Una volta pulito il polpo, tagliate in quattro parti i pomodorini.

Sbucciate l’aglio e privatelo dell’anima.

Mettete a soffriggere l’aglio in abbondante olio extra vergine di oliva.

Una volta imbiondito aggiungete i pomodorini ed il mezzo peperoncino, salate.

Quando il sugo comincia a sobbollire, immergete il polpo, per tre volte, tenendolo dalla testa fino a metà dell’altezza.

Questo servirà a far arricciare i tentacoli.

Voltatelo a testa in giù ed immergetelo nel sugo.

Coprite con un coperchio e fate cuocere, a fuoco basso, per circa un paio d’ore (il sugo deve scurirsi).

Quasi a fine della cottura, togliete l’aglio, aggiungete il rametto di prezzemolo ed il pizzico di origano.

Mettete a bollire abbondante acqua salata per la pasta, scolatela al dente e conditela con il vostro sugo di polpo.

Impiattate.

Buon appetito.

 

Vedi anche

Leave a Comment